Zoé, la principessa che incanto Bakunin - Passioni e anarchia allombra del Vesuvio.pdf

Zoé, la principessa che incanto Bakunin - Passioni e anarchia allombra del Vesuvio

Lorenza Foschini

La vita della principessa Obolenskaja, così fuori dalle regole, aveva suscitato scalpore, odii, veleni, risentimenti, vendette. Si era parlato di lei ovunque, dalla corte di Pietroburgo ai circoli anarchici, aveva provocato articoli di biasimo o di solidarietà nei giornali di mezza Europa. Poi gli anni trascorsero e su di lei cadde loblio. Ora che la sua figura riaffiora dal passato, resta il dubbio di chi sia realmente stata.

Zoé, la principessa che incantò Bakunin: Passioni e ...

2.56 MB Taille du fichier
9788804664406 ISBN
Libre PRIX
Zoé, la principessa che incanto Bakunin - Passioni e anarchia allombra del Vesuvio.pdf

Technik

PC et Mac

Lisez l'eBook immédiatement après l'avoir téléchargé via "Lire maintenant" dans votre navigateur ou avec le logiciel de lecture gratuit Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Pour tablettes et smartphones: notre application de lecture tolino gratuite

eBook Reader

Téléchargez l'eBook directement sur le lecteur dans la boutique www.paroisse-arcueil.fr ou transférez-le avec le logiciel gratuit Sony READER FOR PC / Mac ou Adobe Digital Editions.

Reader

Après la synchronisation automatique, ouvrez le livre électronique sur le lecteur ou transférez-le manuellement sur votre appareil tolino à l'aide du logiciel gratuit Adobe Digital Editions.

Notes actuelles

avatar
Sofya Voigtuh

Città della Pieve Venerdì 16 dicembre, alle ore 17.15, nella Sala Grande di Palazzo della Corgna, Lorenza Foschini, uno dei volti storici della televisione italiana, torna a Città della Pieve per presentare Zoé, la principessa che incantò Bakunin.Passione e anarchia all’ombra del Vesuvio (Mondadori, 2016). Insieme al giornalista e storico Pasquale Chessa ci parlerà del suo ultimo libro dedicato alla

avatar
Mattio Müllers

Passioni e anarchia all’ombra del Vesuvio (Mondadori, pp. 190, euro 20). La ricostruzione appassionante è legata in primo luogo al ritrovamento e alla disamina dell’archivio degli Obolenskij e, più concretamente, della nipote della principessa, anche lei Zoé, che, emigrata dopo la rivoluzione, visse per un certo periodo a Roma, poi si trasferì negli Stati Uniti (l’archivio è

avatar
Noels Schulzen

materialismo storico: Zoé Obolenskaja e Bakunin

avatar
Jason Leghmann

materialismo storico: Zoé Obolenskaja e Bakunin La principessa che incantò Bakunin. Passioni e anarchia all’ombra del Vesuvio (Mondadori, pp. 190, euro 20). La ricostruzione appassionante è legata in primo luogo al ritrovamento e alla disamina dell’archivio degli Obolenskij e, più concretamente, della nipote della principessa, anche lei Zoé, che, emigrata dopo la rivoluzione, visse per un certo periodo a Roma, poi si trasferì negli

avatar
Jessica Kolhmann

Zoé, la principessa che incantò Bakunin. Passioni e ...